Nella serata di ieri, personale del Commissariato di P.S. di Sassuolo, unitamente ad una pattuglia della Polizia Locale e con il concorso di tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, ha svolto in città un servizio straordinario finalizzato al contrasto del crimine diffuso, in particolare dei reati predatori, dell’immigrazione clandestina e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività di prevenzione, con pattugliamenti appiedati e veicolari, è proseguita fino a tarda notte ed ha interessato principalmente i parchi cittadini, tra i quali “Le Querce”, “Arcobaleno”, “Vistarino” e “Amico”, nonché il polo scolastico di Piazza Falcone e Borsellino.

59 le persone complessivamente identificate nel turno e 37 i veicoli controlli. Le verifiche non hanno evidenziato irregolarità o fatti rilevanti per la sicurezza pubblica. I servizi straordinari di prevenzione proseguiranno anche nelle prossime settimane nei diversi quadranti orari.

Articolo precedenteI Sindacati sull’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto integrativo della Fondazione Cresci@mo
Articolo successivoA Carpi lampioni accesi un po’ meno per risparmiare energia e soldi