Nasce ‘Progetto Emilia’, la collaborazione tra Anderlini e Idea Volley Sassuolo che mira a far crescere le atlete, dalle giovanili alla Serie A2, per valorizzarne il talento, ottimizzare le risorse e puntare sul territorio.

Progetto Emilia nasce dalla volontà dei presidenti Morena Balestrazzi (Idea Volley Sassuolo) e Marco Neviani (Scuola di Pallavolo Anderlini) di unire le forze e incanalare le energie in settori specifici che manterranno la loro autonomia: la Serie A2 di Sassuolo e il settore giovanile di eccellenza Anderlini Under 13, 14, 16 e 18, che rimarrà in capo ad Anderlini sotto la guida del Direttore Sportivo Simone Gualtieri.

Già dalla prossima stagione il progetto vedrà confluire nelle formazioni dell’Anderlini atlete provenienti da Sassuolo, e viceversa: Linda Manfredini, centrale classe 2006 della Moma Anderlini, pluripremiata anche in contesti internazionali, vestirà la maglia dell’Idea Volley Sassuolo in Serie A2 nella stagione 2022/2023. Un grande orgoglio per tutta la Scuola di Pallavolo Anderlini e un ottimo auspicio per il Progetto Emilia. Manfredini continuerà a disputare il campionato Under 18 Regionale con la maglia della Moma Anderlini.

Marco Neviani, presidente Scuola di Pallavolo Anderlini “Il progetto nasce dalla grande esperienza di Anderlini nei campionati giovanili e l’ottimo lavoro svolto da Sassuolo per far crescere le giovani. Per noi è un valore aggiunto. Non è facile trovare società che credono davvero nelle giovani in piazze importanti come la Serie A. Idea Volley Sassuolo e Anderlini inizieranno a collaborare dopo anni vissuti ai vertici di campionati giovanili, facendo così del progetto il punto di riferimento sul territorio regionale per le atlete che vogliono intraprendere percorsi di qualità”.

Morena Balestrazzi, presidente Idea Volley Sassuolo, “Come Idea Volley Sassuolo abbiamo sempre portato avanti un principio molto semplice: lavorare perché tutte le bambine e ragazze amanti della pallavolo potessero realizzare il loro sogno. Negli scorsi anni, noi di Idea abbiamo lavorato per costruire un buon alveare, cercando anche di unire le forze con altre società di pallavolo femminile di Sassuolo. Ora, avendo raccolto l’eredità del Volley Academy Sassuolo, abbiamo deciso di intraprendere questa collaborazione la Scuola di Pallavolo Anderlini, una società che da sempre ha puntato in alto, ottenendo prestigiosi risultati nel mondo giovanile. Ritengo che per una giovane pallavolista del territorio sia estremamente importante la possibilità di conoscere e confrontarsi così da vicino e – nel migliore dei casi – vivere a propria volta la Serie A. Gli ideali del progetto si concretizzano già in questa stagione, con Linda Manfredini. Linda è la perfetta dimostrazione che lavorare sui talenti del territorio porta i suoi frutti ed il suo arrivo a Sassuolo non può che renderci felici ed entusiasti”.

 

Articolo precedenteColdiretti, incendi: spinti da seconda estate più bollente in UE
Articolo successivoL’Europarlamentare Alessandra Moretti ospite del Distretto