Nel primo pomeriggio di ieri, nel corso dell’attività di pattugliamento in zona Bruciata, una Volante ha proceduto al controllo d’iniziativa di due soggetti, che si trovavano vicino ad un’autovettura in sosta nel parcheggio del Centro commerciale “Grandemilia” e che alla vista della Polizia si erano allontanati come per sottrarsi ad un eventuale controllo.

Entrambi privi di documenti al seguito attestanti la loro regolare presenza sul territorio, sono stati accompagnati in Questura per accertamenti più approfonditi, dai quali è emerso che uno dei due, gravato da precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio, è rientrato in Italia arbitrariamente e senza alcuna autorizzazione dopo essere stato espulso coattivamente dal territorio nazionale nel maggio 2021, motivo per il quale gli agenti hanno proceduto al suo arresto.

L’altro, invece, irregolare sul TN, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per inosservanza delle norme sugli stranieri.





PER LA TUA PUBBLICITA'
0536 807013

Articolo precedenteAnas: al via le attività propedeutiche alla consegna dei lavori di manutenzione del ponte ‘Da vinci’ a Sasso Marconi
Articolo successivoCovid, 26.693 nuovi casi e 152 morti nelle ultime 24 ore