Nuovo appuntamento con il ciclismo femminile a Formigine. Dopo la partenza della 3° tappa del Giro Donne da piazza Calcagnini nello scorso mese di luglio, si rinnova domenica 27 agosto l’ormai tradizionale “Coppa Città di Formigine”. La gara, giunta alla sua 52esima edizione, porterà in città oltre 200 atlete tra i 13 e i 16 anni provenienti da tutta Italia.

Il percorso ad anello si snoda su un circuito di 7 km passando da via Trento Trieste, via Sassuolo, via Ghiarola, via Vittime di tutte le mafie, via Radici a Ponte Fossa e via Pascoli a Corlo. Si parte alle 14.30 con le esordienti (13-14 anni) per proseguire alle 15.45 con le allieve (15-16 anni). Rispettivamente, per arrivare al traguardo le atlete dovranno completare 5 e 11 giri, ovvero 35 e 77 km. Le prove saranno valide per l’assegnazione dei titoli provinciali. Per tutta la giornata in centro storico sarà presente la Polizia Stradale di Modena con uno stand e l’attrezzatura per l’educazione stradale giovanile.

Dichiara l’Assessore allo Sport Marco Biagini: “Tutta la comunità di Formigine è legata a questa manifestazione giovanile che non solo ci permette di promuovere il nostro territorio, ma dà anche un’opportunità ai giovani di fare sport. In occasione della partenza della 3° tappa del Giro Donne, è stato emozionante ritrovare tante ragazze che hanno partecipato a questa gara nelle passate edizioni, a partire da una campionessa oggi affermata a livello mondiale come Rachele Barbieri. Grazie alla US Formiginese e al suo presidente Franco Machì per l’organizzazione tecnica, al presidente della Federazione Ciclistica sezione provinciale Enzo Varini e tutti coloro che metteranno in sicurezza l’intero percorso: la Polizia Locale di Formigine in collaborazione con i comandi di Modena e Sassuolo, gli Alpini, i Volontari della Sicurezza di Formigine e Fiorano, l’Associazione nazionale Carabinieri e le Guardie Ecologiche Volontarie”.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione sono in programma alcune modifiche alla circolazione stradale indicate da segnaletica in loco. Dalle ore 14 alle ore 18.30, limitatamente ai tratti e ai tempi necessari al transito delle concorrenti, è prevista la totale sospensione della circolazione, pedoni compresi, nelle seguenti strade: piazza Calcagnini, via Trento Trieste, via Schedoni, via Sassuolo (nel tratto compreso tra l’intersezione con via Schedoni e l’intersezione con via Ghiarola), via Ghiarola, via Vittime di tutte le mafie, svincolo della tangenziale Modena-Sassuolo (Ponte Fossa – uscita 30 con direzione Formigine), via Radici in Piano (tratto compreso tra via Fossa all’intersezione con via Torrazzo), via Pascoli e via Piave. Inoltre, sarà istituito il divieto di sosta in via San Francesco, via Zanfrognini e via Trento Trieste dalle ore 7 alle ore 19 e in via Sassuolo, via Piave, via San Pietro e piazza Arnò dalle ore 10 alle ore 19.

Articolo precedenteSerata di festa a Castelnovo per i giovani talenti del raduno regionale Fidal
Articolo successivoBenzina, Federconsumatori: sul prezzo attuale pesano ben 18 centesimi di troppo