Si chiama “Sport senza frontiere” la prima delle tante iniziative inserite nel progetto “Re Azioni. Giovani capaci di futuro”.

Da venerdì 25 agosto e per i successivi primi due venerdì di settembre, nel Campetto rosso della palestra di Castelnovo di Sotto, dalle ore 16.30 alle 18, sarà possibile partecipare a mini tornei multi sportivi a partecipazione libera e gratuita seguiti dal professor Daniele Benassi e da altri educatori sportivi del paese.

“Re Azioni. Giovani capaci di futuro” è un nuovo progetto multidisciplinare dedicato agli adolescenti del territorio. E’ stato ideato e presentato dalle associazioni Meletolè 2019 Aps, Circolo Anspi Cogruzzo e Gruppo Fotografico Prisma, con il supporto del Comune ed è stato finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Emilia-Romagna.

Sport, street art, musica, fotografia, conoscenza del territorio, scambi etnici-culturali saranno le azioni in cui si svilupperà il progetto, che durerà fino al novembre del 2024 e che sarà dedicato a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 19 anni.

Le iniziative saranno organizzate nei principali luoghi di aggregazione del paese e delle frazioni con esperti per ogni specialità e i l coinvolgimento di diverse realtà del territorio.

Gli obiettivi del progetto, che ha ottenuto altissimi punteggi a livello regionale, sono: dare l’opportunità ai giovani di ritrovarsi, stare insieme, vivere e prendersi cura degli spazi comuni, condividendo interessi, passioni e sperimentando nuove attività.

Articolo precedenteAl via un nuovo piano di manutenzione per i giochi nei parchi modenesi
Articolo successivoCarrozzeria San Lazzaro, Fiom Cgil Modena: non si può morire di lavoro!