Venerdì 29 settembre prende avvio a Limidi di Soliera un nuovo ciclo di incontri di “Amarcord al Cafè”, l’iniziativa promossa dai servizi sociali dell’Unione delle Terre d’Argine e dal Gruppo Assistenza Familiari Alzheimer (G.A.F.A.), con la collaborazione della Croce Blu. Nei confortevoli ambienti del centro sociale “O. Pederzoli” di via Papotti 18, dalle 9.30 alle 11.30, i familiari e i malati di demenza vengono accolti per trascorrere un paio d’ore in attività mirate e qualificanti.

Le date successive nell’autunno 2023 sono le seguenti: 13 e 27 ottobre, 10 e 24 novembre, 1 e 15 dicembre, sempre di venerdì mattina, nell’orario indicato. L’accesso è libero e gratuito.
Ogni incontro comprende un momento iniziale di accoglienza dove si consuma la colazione tutti insieme, dopodiché la mattinata si sviluppa con attività ricreative e di stimolo a cura di professionisti specializzati, che comprendono anche possibilità di confronto e scambio di informazioni.
Amarcòrd al Cafè è un concreto esempio di collaborazione tra i servizi territoriali e il mondo del volontariato e prova a rispondere al continuo aumento del numero di persone con disturbi cognitivi, soprattutto in età anziana. È un progetto che vuole andare incontro non solo ai malati – che grazie alla socializzazione e ad attività ad hoc possono rallentare il decorso della malattia – ma anche ai familiari di questi, sui quali spesso l’impatto della patologia è molto forte. Per questo vengono previste attività che coinvolgono sia familiari e malati insieme, che attività in gruppi differenti, in cui i malati vengono assistiti da un terapista e i familiari da uno psicologo.
Per maggiori informazioni: 349.5928342 (G.A.F.A.), 059.568575 (assistenza sociale Unione Terre d’Argine-Soliera).

Articolo precedenteFinale E., alla scoperta delle Signore di Llangollen e di Anne Lister per parlare di diritti e inclusione
Articolo successivoORI – Onda Rosa Indipendente, il premio musicale tutto al femminile per promuovere cantautrici contemporanee