Sono circa 2 milioni i trattori e le macchine agricole presenti in Italia che sono potenzialmente interessate dalla proroga dell’assicurazione. E’ quanto afferma la Coldiretti nel esprimere apprezzamento per l’annuncio dell’emendamento al Milleproroghe che posticipa di sei mesi l’entrata in vigore dell’obbligo di assicurazione per i mezzi agricoli. Una misura fortemente sostenuta dalla Coldiretti che evita di assicurare mezzi agricoli che non circolano su strada. Coldiretti sottolinea la necessità, infatti di non aggravare i costi delle imprese agricole e di alleggerire gli oneri burocratici.

Articolo precedenteLegge di bilancio 2024, il 12 febbraio un’iniziativa Lapam a Vignola per approfondire gli aspetti della misura
Articolo successivoScomparsa di Roberto Mainardi, il cordoglio della cooperazione