La Polizia di Stato di Modena ha denunciato un 17 enne di origine tunisina per la rapina occorsa in data 26 gennaio scorso ai danni di un altro minore nei pressi della Stazione Autocorriere.

Nello specifico, la parte lesa veniva avvicinata da due ragazzi, entrambi minorenni, i quali gli intimavano di consegnagli del denaro. Al rifiuto del giovane, i due gli si accostavano in maniera minacciosa impedendogli di allontanarsi. Date le resistenze del ragazzo, uno dei due estraeva un coltellino dalla tasca minacciandolo e la vittima, impaurita, gli consegnava la somma di 10 euro, presi i quali i due si davano alla precipitosa fuga in direzione del parco Novisad.

Le indagini a cura della Squadra Mobile, che prendevano immediatamente avvio, consentivano di giungere, anche attraverso la visione delle immagini di videosorveglianza, all’identificazione di uno dei due autori, già noto a questi Uffici, il quale veniva quindi deferito all’A.G. Sono in corso ulteriori indagini per risalire all’identità del secondo rapinatore.

Articolo precedenteAumentano le autovetture a Bologna: il bilancio tra prime iscrizioni e radiazioni è positivo
Articolo successivoAC/DC: unica data italiana il 25 maggio alla RCF Arena di Reggio Emilia