Home Regione Il Ministero salute intensifica iniziative contro virus Chikungunya

Il Ministero salute intensifica iniziative contro virus Chikungunya

In relazione ai casi di trasmissione del
virus Chikungunya in Provincia di Ravenna, continuano le azioni intensificate di sorveglianza, tempestivamente intraprese da parte della Regione Emilia Romagna e dell’AUSL di Ravenna, con il supporto del Ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanita’.


Il Ministero della Salute ha
inoltre esteso la sorveglianza di casi sospetti di Chikungunya all’intero territorio nazionale, mediante una nota circolare inviata agli Assessorati delle Regioni e Pubbliche
amministrazioni al fine di identificare eventuali casi sospetti in soggetti che abbiano viaggiato o soggiornato nell’aree del territorio romagnolo, interessate da questo evento.



Parallelamente alle azioni di sorveglianza in campo umano –
sottolinea il ministero della Salute – sono state portate
avanti, e tuttora proseguono, azioni capillari di
disinfestazione nei confronti delle zanzare che trasmettono
questo tipo di infezione e controlli sull’efficacia di tali
interventi, con la collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico
di Brescia, del Centro Agricoltura e Ambiente di Crevalcore e
dell’Istituto Superiore di Sanita’.
Nella nota ministeriale e’ sottolineato inoltre che “per
ogni ulteriore informazione sono disponibili: il numero verde
regionale 800033033, i Dipartimenti di sanita’ pubblica delle
aziende sanitarie e il numero del Ministero della Salute 06
59943905”.