polizia_00Ieri pomeriggio, l’equipaggio di una Volante del Commissariato “Santa Viola” ha denunciato una cittadina rumena del 1979 per furto aggravato poiché sorpresa da personale addetto alla vigilanza interna a sottrarre dagli scaffali, indossandola, una giacca in pelle del valore di 160 euro per poi oltrepassare le casse senza pagarla. Nello stesso negozio,due ragazzini  hanno occultato all’interno di uno zainetto alcuni giochi elettronici, una cuffia ed un auricolare per un valore di 248 euro per poi passare oltre le casse senza pagare. Gli agenti hanno pertanto denunciato per furto aggravato anche un ragazzo nato in Thailandia nel 1997 ed uno in Moldavia nel 1996 che, al termine degli atti di rito, su disposizione del Pubblico Ministero, sono stati riaffidati ai rispettivi genitori.

Articolo precedenteSanità. Costi Cup 2000, Lusenti: “Da manager società informazioni non corrette”. Noè (UDC): “Inaccettabile che Regione non abbia dati certi”
Articolo successivoOltre 18.350 visitatori per l’edizione bolognese di “Senzatomica”