Home Modena Castelfranco: aperte le iscrizioni per favorire la frequenza dei bambini ai servizi...

Castelfranco: aperte le iscrizioni per favorire la frequenza dei bambini ai servizi estivi

Anche quest’anno i Comuni del Distretto di Castelfranco Emilia (Bastiglia, Bomporto, Castelfranco Emilia, Nonantola, Ravarino, San Cesario sul Panaro) hanno aderito al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”, finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, a sostegno delle famiglie che avranno la necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni (nati dal 2006 al 2016) delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche/educative.

Il contributo alla singola famiglia per bambino è determinato come contributo per la copertura del costo di iscrizione, sarà pari a 84 euro settimanale e per un massimo di tre settimane di partecipazione ai servizi/centri estivi. In ogni caso il contributo dovrà essere pari al costo di iscrizione se lo stesso è inferiore o uguale a 84 euro e non potrà essere superiore al costo di iscrizione previsto dal soggetto erogatore.

Le domande per la formazione della graduatoria, possono essere presentate esclusivamente online fino al 7 giugno (prima scadenza) ed eventualmente fino al 20 luglio (seconda scadenza), collegandosi al sito del proprio Comune di residenza, dove saranno presenti tutte le informazioni. Le domande saranno accolte sino a esaurimento risorse sulla base di una graduatoria per ISEE di famiglie in cui i genitori siano occupati o in cerca di lavoro e con un reddito ISEE non superiore a 28.000 euro.

A seguito della raccolta delle domande, verrà elaborata un’unica graduatoria distrettuale delle famiglie individuate come possibili beneficiarie del contributo, fino ad esaurimento del budget distrettuale. Pertanto, non conseguiranno il contributo i richiedenti che, seppur collocati in graduatoria, si trovino in una posizione successiva rispetto alla disponibilità del budget. La graduatoria verrà stilata sulla base del valore ISEE, in modo decrescente dando precedenza al valore ISEE inferiore, con priorità, in caso di valore ISEE uguali, alla famiglia con il minore di età inferiore.

Fino al prossimo 19 maggio presso il nuovo Sportello al Cittadino sono aperte anche le iscrizioni ai Centri Estivi realizzati in co-progettazione con l’Associazione sportiva World Child, rivolti a chi frequenta i nidi. L’Amministrazione comunale, al fine di tutelare l’accesso ai centri estivi da parte di tutti i bambini, assegna un contributo a sostegno della famiglia per il pagamento della quota richiesta dal gestore sulla base dell’ISEE. Il contributo sarà corrisposto direttamente alla famiglia, previa richiesta allo Sportello al Cittadino. Sarà erogato un contributo pari al 25% della tariffa per la fascia ISEE da 0 a 7.999 euro, del 20% della tariffa per la fascia ISEE da 7.999,01 a 17.000 euro e del 15% per la fascia ISEE da 17000,01 a 28000 euro, fino a un massimo di 4 settimane.
L’orario di ricevimento al pubblico è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13; sabato mattina dalle 8.30 alle 12.30 e martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30.

Per informazioni ed eventuali iscrizioni ai Centri Estivi gestiti da privati e/o da altre associazioni, è necessario rivolgersi direttamente agli stessi gestori.